Foto ricette dolci: macarons

MACARONS

I macarons sono dei dolci delicati per il palato, che si prestano a numerose farciture. Possono anche essere colorati per essere presentati in maniera originale. Vengono preparati con un composto di farina di mandorle, albumi e zucchero. Spesso nell’impasto vengono aggiunti dei coloranti per rendere questi dolci più divertenti e cromaticamente interessanti, magari sfruttando il contrasto di colore con il ripieno.

Descrizione

I macarons sono pasticcini che trovano nell’accostamento con te e tisane la loro naturale destinazione. La loro natura soffice risiede nell’impasto dei gusci, che non diventano quasi mai compatti e mantengono il loro carattere delicato in qualsiasi situazione.

È possibile guarnire questi dolci internamente nelle maniere più disparate, ma una delle ricette più diffuse prevede un dolce ripieno di crema al cioccolato bianco. Questa farcitura è uno dei complementi più indicati per la preparazione di questi golosi dolcetti.

Ingredienti per 4 persone

Per i gusci occorrono:

  • 5 albumi Uova I Colori del Sapore a temperatura ambiente, corrispondenti a circa 150 grammi
  • 200 g di farina di mandorle fine
  • 200 g di zucchero a velo
  • 200 g di zucchero
  • 50 ml di acqua a temperatura ambiente.

Per la crema di guarnizione:

  • 170 g di cioccolato bianco
  • 50 g di Panna fresca Bonlà a temperatura ambiente
  • 1 baccello di vaniglia o aroma per dolci.

Preparazione

  1. Unite metà degli albumi, zucchero a velo e farina di mandorle setacciati in una terrina
  2. Montate il resto degli albumi a neve
  3. Fate scaldare zucchero e acqua a fuoco fino ad ottenere uno sciroppo
  4. Versate lo sciroppo a filo sugli albumi montati (passaggio 2)
  5. Unite infine i due composti (passaggio 4 e 1), montateli a mano
  6. Versateli in una sac-à-poche
  7. Create delle semisfere, fate seccare a temperatura ambiente
  8. Portate il forno a 165 °C
  9. Infornate per 10 minuti
  10. Fate raffreddare e guarnite unendo due semisfere
  11. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco
  12. Aggiungete la panna liquida e i semi di mezzo baccello di vaniglia
  13. Lasciate raffreddare
  14. Inserito nel macarons preparato in precedenza

In una terrina in vetro versate metà dei tuorli, lo zucchero a velo setacciato e la farina di mandorle. Lavorateli con una spatola in maniera tale da ottenere un composto fine e omogeneo.

Versate la restante quantità di albumi in un’altra terrina e, con l’aiuto di un mixer montateli a neve, ottenendo un composto molto soffice e spumoso.

Nel frattempo in un pentolino versate lo zucchero e l’acqua e mescolate con un cucchiaio di legno fino ad amalgamarli completamente. Accendete un fuoco lento e, mescolando in continuazione, portate il composto a ebollizione; mantenete la fiamma alta fino a quando ottenere uno sciroppo di zucchero molto vellutato. Quando l’amalgama produrrà delle bolle bianche continue e evidenti sarà pronto.

Versate lo sciroppo ottenuto a filo sugli albumi montati a neve, mentre il mixer è nuovamente in funzione con le fruste a velocità media fino a quando ottenere un composto a neve spumoso e compatto.

A questo punto incorporate l’amalgama precedentemente ottenuta dagli albumi, zucchero a velo e farina di mandorle. Il tutto andrà fatto a mano, con movimenti regolari e utilizzando una spatola.

Versate la crema finale dentro una tasca da pasticcere dotata di bocchetta liscia e, su una leccarda su cui è stata stesa della carta forno, realizzate delle piccole semisfere, ad una distanza di circa 2 cm l’uno dall’altro.

Lasciate seccare le semisfere a temperatura ambiente qualche minuto; nel frattempo riscaldate il forno ad una temperatura di 165 °C. Trascorsi 15 minuti, infornate i gusci dei macarons per 10 minuti. Una volta cotti, lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Mentre i dolcetti si raffreddano, preparate la crema di guarnitura. Prima di tutto tritate finemente il cioccolato bianco fino a ottenere delle scaglie sottili e versatele dentro ad un pentolino. Fate sciogliere il cioccolato a fuoco lento a bagnomaria utilizzando un pentolino di dimensioni più grandi pieno d’acqua.

Mescolate il cioccolato man mano che lo stesso si scioglie per facilitare l’operazione. Quando la quasi totalità del cioccolato sarà sciolto aggiungete la panna liquida e i semi di mezzo baccello di vaniglia (in assenza qualche goccia di aroma per dolci). Continuate fino a quando avrete ottenuto un amalgama omogenea. Lasciate quindi raffreddare qualche istante il composto; dopo di che inseritelo all’interno di una tasca da pasticcere dotata di punta liscia.

Versate una noce di crema sulla parte liscia dei gusci, per poi unirli a due a due come dei piccoli panini. I macarons saranno così pronti a essere gustati.

Consigli e curiosità

I gusci dei macarons possono anche essere colorati a piacimento per ottenere degli effetti personalizzati. A questo scopo basterà aggiungere la punta di un cucchiaino del colorante alimentare per dolci della tonalità preferita in sede di amalgama finale dell’impasto dei gusci.

Possono anche essere realizzati degli originalissimi gusci bi–colore, preparando due impasti separati per i gusci.

Si consiglia di scegliere dei colori che creano un forte contrasto cromatico con il colore della crema, che risulterà beige. Risultati esteticamente molto interessanti per questi golosi dolcetti si ottengono utilizzando coloranti che giocano sulle sfumature del verde e del rosa.