Foto ricette antipasto: crespelle salate ripiene di formaggio e rucola

CRESPELLE

Le crespelle, conosciute anche con il termine francese crêpes, sono delle cialde morbide e sottili che vengono cotte su una padella rovente. La loro preparazione è molto facile e veloce. Una volta pronte, si prestano alla realizzazione di diversi piatti per esempio antipasti, primi vari e anche dolci. Si possono farcire e successivamente arrotolare su loro stesse. Se preparate dolci, sono molto buone con la nutella o con la marmellata. Preparatele come base per un primo piatto (come per esempio le crespelle gorgonzola e radicchio), oppure farcitele per colazione o merenda. Accompagnatele con una bevanda calda nella versione dolce, oppure con un buon vino se opterete per la versione salata.

Descrizione

Gli ingredienti principali per realizzare le crespelle sono il latte, le uova, la farina e il burro. Esistono due varianti di questa cialda, le crespelle dolci e salate. Le crespelle dolci vengono preparate variando alcuni ingredienti dell'impasto principale; non si mette il sale ma si aggiunge lo zucchero, si farciscono con burro, marmellata, cioccolata, mandorle, nocciole, ecc.
L'altra versione è la crespella salata che viene servita con salumi, formaggi, verdure, funghi e salse varie.

Ingredienti per 8 persone

  • Farina 00 130 g
  • Latte 300 ml
  • Uova 2 (medie)
  • Burro 20 g
  • Sale q.b.

Per le crespelle dolci aggiungere

  • Vanillina (mezza bustina)
  • Zucchero 50 g
  • Cannella (a piacere)
  • Cognac o Rum (a piacere) 2 cucchiai

Preparazione

  1. Sbattete le uova con il latte e fate sciogliere il burro in un pentolino a fuoco basso
  2. Aggiungete al composto la farina setacciata, sale e burro fuso e continuate a lavorare con le fruste per qualche minuto
  3. Cuocete la pastella 1 minuto per lato
  4. Farcitele.

Prendete un contenitore molto capiente e sbattete le uova insieme al latte usando una frusta elettrica. Continuate a lavorare il composto fino a quando non risulterà del tutto omogeneo. In un pentolino a fuoco basso fate sciogliere il burro, prestando attenzione a non farlo bruciare. Fate raffreddare.
Aggiungete al composto, delicatamente, la farina setacciata, il burro fuso e il sale e continuate a lavorare il tutto con le fruste elettriche per qualche minuto. La pastella sarà pronta quando la sua consistenza risulterà vellutata e priva di grumi. Scaldate una padella avendo cura di spalmarvi prima del burro e, quando sarà calda, aiutandovi con un mestolo versate la pastella al centro della padella. Aspettate che la crespella cominci a formarsi e a cuocere facendo attenzione che non si attacchi al fondo. Fate cuocere per circa 1 minuto, poi girate e cuocete nell'altro lato. Continuate così con tutte le crespelle. Man mano che si cuociono fatele scivolare su un piatto piano e adagiatele una sull'altra.
Una volta preparate, potete farcirle con i vostri ingredienti preferiti. Suggeriamo affettati e formaggi per la versione salata e marmellata o Nutella per quella dolce.

Consigli e curiosità

Una ricetta molto apprezzata è quella delle crespelle ai funghi e fontina. Con questo condimento si ottiene un primo piatto molto delicato, dal cuore filante e che piacerà a tutti. Le crespelle nel Medioevo venivano preparate con vino e acqua invece del latte. In Francia rappresentano un simbolo di alleanza e amicizia, infatti i mezzadri le offrivano in virtù di questi valori ai loro padroni.
Apporto energetico: le crespelle hanno un apporto energetico quasi equivalente a quello della pasta all'uovo. Possono quindi essere utilizzate con varie farciture e apportare meno calorie. Contengono pochi grassi.