FIORI DI ZUCCA

I fiori di zucca in padella sono un contorno sfizioso e facile da preparare. Nella sua versione fritta, il fiore di zucca è un antipasto tipici di pizzerie o ristoranti insieme a supplì, crocchette, arancine, olive ascolane e mozzarelline fritte. Se invece non voleste optare per la sfiziosità del fritto, potreste cucinare i vostri fiori di zucca, in padella.
Questa ricetta è ideale per essere accompagnata da ingredienti della nostra tradizione italiana come ad esempio la burrata e qualche pomodorino fresco.

Descrizione

Prima di qualsiasi altra informazione, dovete sapere che i fiori di zucca tendono a restringersi durante la cottura: dovete quindi comprarne parecchi, nella speranza di avere la quantità adeguata per le vostre esigenze. Il periodo dell’anno in cui è più facile consumare fiori di zucca freschi è tra la primavera e l’estate. Inoltre la ricetta in sé è rapida ma, la pulizia iniziale a cui dovrete sottoporre i fiori, richiederà decisamente la maggior parte del tempo. Non temete, il tempo impiegato verrà ripagato con un risultato davvero gustoso e non così tanto calorico come nella sua declinazione fritta!

Ingredienti per 2 persone

  • Fiori di zucca 15
  • Aglio 2 spicchi
  • Origano q.b.
  • Sale q.b.
  • Basilico fresco
  • Olio extra vergine d'oliva

Preparazione

  1. Pulite i fiori di zucca togliendo il pistillo e le foglioline esterne
  2. Saltate in padella aglio, olio, sale, origano, basilico e infine i fiori di zucca
  3. Sfumate con dell'acqua o vino e lasciate cuocereper qualche minuto

Per quanto riguarda la lista della spesa necessaria all'acquisto dei condimenti per i nostri fiori di zucca in padella, possiamo subito dire che le quantità variano a seconda dei vostri desideri. Essendo un antipasto o un contorno, il fiore di zucca è una golosità che può essere considerata come una sorta di "all you can eat" della situazione; diciamo che due fiori di zucca a persona potrebbero essere sufficienti per assaporare bene la pietanza.

Primo passo, pulizia dei fiori di zucca: togliete il pistillo, le foglioline che si trovano all'esterno e il gambo così poi potrete lavare con delicatezza i fiori. Questa prima fase della preparazione dei fiori di zucca, richiede molto tempo perché i fiori sono delicati e quindi vanno maneggiati con molta cura. Inoltre, vanno puliti uno ad uno e lavati per bene, sotto acqua corrente facendo attenzione a non sciuparli.
In una padella antiaderente, mettete olio, aglio senza buccia, sale, origano, foglie di basilico ed ovviamente, i nostri fiori di zucca freschi. Volendo, potreste arricchire il piatto con qualche fettina di zucchina tagliata a rondelle. Arrivati a questo punto, saltate il tutto per qualche minuto, a fuoco alto. Passato questo breve lasso di tempo, aggiungete un po' di acqua o con del vino bianco, coprite la padella e lasciate cuocere lentamente finché l'acqua non evapora.
Quando vedete che i fiori di zucca sono cotti, basta toglierli dal fuoco e servirli in tavola!

Consigli e curiosità

Con i fiori di zucca vi potete veramente sbizzarrire ai fornelli. Se preferite aggiungere un ripieno nei fiori di zucca, l'abbinamento tra mozzarella e pomodorini ciliegino, risulta sicuramente vincente. Inoltre, c'è anche chi aggiunge un pizzico di patata lessa o di tonno, per arricchire la farcitura. Considerate mezzo pomodorino ciliegino e mezza mozzarellina (delle più piccole) per fiore.
La preparazione è semplice: munitevi di una casseruola abbastanza alta, aggiungete un goccio d'olio e uno di acqua. Poi posizionate i fiori uno accanto all'altro con il fiore verso l'alto così da non rovesciare il ripieno e fate cuocere per circa 7 minuti o finché non vedete la mozzarella sciogliersi.