Foto dolce: pancakes accompagnati da miele e frutti di bosco

PANCAKES

Ormai da tempo, le celebri frittelle circolari che animano le colazioni degli american bar hanno preso piede in Italia, conquistando non solo palati ma anche likes sui social network. Ecco a voi i pancakes! La variante canonica vuole un condimento allo sciroppo d'acero ma via libera anche ai frutti rossi come mirtilli, more e lamponi o alle confetture di frutta come la marmellata di albicocche o la marmellata di mirtilli.

Descrizione

Il pancake è una ricetta originaria dell'America settentrionale che richiama un dolce di origine francese, la crêpe, ma presenta uno spessore maggiore per via del lievito. I pancakes sono consumati abitualmente durante la prima colazione; ne esiste una versione salata da accompagnare con bacon o uova.

Ingredienti per 10 pancakes

Con questa ricetta puoi realizzare dei pancakes dolci o salati (sarà sufficiente eliminare lo zucchero e aggiungere un pizzico di sale).

  • Latte 250 ml
  • Farina 200 g
  • Uova 2 
  • Zucchero 1 cucchiaio
  • Lievito per dolci  2 cucchiaini
  • Sale q.b.
  • Olio di semi 3 cucchiai

Per i pancakes salati, le quantità e gli ingredienti saranno leggermente diversi, ovvero

  • Latte 250 ml
  • Uova 2
  • Farina 200 g
  • Lievito per torte salate 2 cucchiaini 
  • Olio di semi 3 cucchiai

Preparazione

  1. Unite gli ingredienti solidi
  2. Separate i tuorli e gli albumi
  3. Montate gli albumi a neve
  4. Amalgamate i rossi d'uovo con olio e latte
  5. Aggiungete la farina
  6. Versate il composto in una padella antiaderente
  7. Condite a piacere

Procuratevi tre ciotole diverse su cui andranno versati gli ingredienti. Nella prima ciotola unite tutti gli ingredienti solidi (zucchero, farina, sale e lievito). Amalgamate bene e lasciate riposare. Gli altri due contenitori vi serviranno per mettere i tuorli e gli albumi separatamente. Montate gli albumi a neve e lasciate riposare per qualche minuto.

Aggiungete olio e latte ai tuorli e mescolate. Versate la farina e mescolate con la frusta per prevenire la formazione di grumi. Quando il composto sarà omogeneo, unite i bianchi montati a neve. Adesso che la pasta è pronta, scaldate una padella antiaderente e mantenete il fuoco piuttosto basso. Versate il composto nella padella aiutandovi con un mestolo; al contatto con la superficie calda, il composto prenderà la tipica forma circolare del pancake. Quando notate che nella parte centrale del pancake si formano delle piccole bolle, giratelo per permettere la cottura dall'altro lato.

Togliete il pancake dalla padella non appena notate la formazione delle bollicine anche su questa superficie: il calore assorbito permetterà la cottura uniforme del pancake che, se lasciato al fuoco, si brucerebbe. La combinazione più usuale è con lo sciroppo d'acero, ma si sposano benissimo anche con miele, marmellata o sciroppo di cacao.

Consigli e curiosità

Per una colazione o una pausa ricca e saziante, provate a creare un sandwich di pancake. Questa soluzione si adatta benissimo alla versione salata. Per discostarvi dalla tradizione anglosassone che prevede uova e bacon, potete guarnirli con formaggio, verdure di stagione fresche o leggermente saltate in padella, salumi e affettati. Per un aperitivo o antipasto elegante e delicato, abbinate i vostri pancake a formaggio spalmabile e salmone affumicato. Una vera delizia!