Foto ricette light: orata al cartoccio

ORATA AL CARTOCCIO

L'orata al cartoccio è uno tra i secondi di pesce più delicati, che mantiene inalterate tutte le caratteristiche delle carni del pesce. È un piatto semplice da preparare e i tempi non sono eccessivamente lunghi.

Descrizione

Esistono numerose varianti di questa ricetta, che è possibile preparare con le tipologie di pesci più disparate, ma che con le orate riesce a fornire il tipico sapore mediterraneo, puntando su aromi freschi. La ricetta tradizionale prevede l'utilizzo di aromi semplici ma che riescono a fornire ognuno un apporto ben definito e a tratti leggermente pungente.

Ingredienti per 4 persone

  • Orate fresche 4
  • Aglio 4 spicchi
  • Limone 1
  • Olio extra vergine di oliva a piacere
  • Timo e prezzemolo a piacere
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Tagliate l'orata in due lungo il ventre
  2. Estraete le interiora e tagliate le pinne
  3. Lavate sotto acqua corrente
  4. Squamate con un coltello
  5. Inserite nel ventre prezzemolo tritato, aglio, limone, sale, pepe
  6. Avvolgete il pesce nella carta da forno e poi in alluminio
  7. Fate scaldare il forno a 180° 8. Infornate per 40 minuti

Per iniziare la preparazione dell'orata al cartoccio è importante dedicarsi alla pulizia del pesce. Le orate vanno incise con un coltello, dalla testa fino alla coda in maniera tale da accedere al ventre. Togliete le interiora con le dita e pulite bene l'interno del ventre dei pesci sotto un getto costante di acqua corrente. I pesci vanno poi desquamati utilizzando la lama di un coltello o un accessorio apposito, se si possiede. Vanno praticati diversi passaggi in senso opposto all'attaccatura delle squame, fino alla completa rimozione delle stesse su entrambi i lati. I pesci vanno poi privati di tutte le pinne e sciacquati ulteriormente sotto un getto di acqua corrente.

Preparate la guarnizione tagliando il prezzemolo in maniera abbastanza fine, quasi tritato. Inserite il prezzemolo fresco, una mezza fetta di limone, sale, pepe, uno spicchio di aglio, il timo e parte dell'olio extravergine di oliva nelle incisioni che avrete praticato sul pesce. Preparate una teglia con della carta da forno e adagiatevi i pesci. Condite con un filo di olio, una manciata di prezzemolo e pepe. Il pesce va avvolto dentro la carta da forno e, successivamente avvolto ulteriormente in un foglio di alluminio.

Gli involucri contenenti i pesci vanno riposti in una teglia in acciaio abbastanza capiente da contenerli tutti. Preriscaldate il forno a 180° C e cuocete le orate per 40 minuti.

Consigli e curiosità

i carta da forno interno, ma una cottura a diretto contatto con lo strato di alluminio. In questo caso l'orata si presenterà a fine cottura un po' più croccante all'esterno. La presentazione tipica sul piatto di questa ricetta prevede la presenza dell'involucro di cottura. L'accostamento tipico per questa pietanza si ha con un bianco corposo, che presenti un colore paglierino ma che sprigioni forza durante la degustazione. Un bianco d'Alcamo esalta i sapori tipicamente mediterranei della pietanza ad esempio, senza coprirne affatto il gusto.