Foto ricette secondi piatti: salmone al forno

SALMONE AL FORNO

Il salmone al forno è un secondo veloce a base di pesce. Risulta ideale per ogni occasione, si tratta infatti di una ricetta semplice dove possiamo utilizzare sia i tranci che le fette. È una ricetta facile da realizzare, ma anche molto leggera e raffinata; si può accompagnare con un'insalata mista o con delle squisite patate al forno.

Descrizione

Il salmone al forno è un secondo veloce che può essere presentato sotto forma di medaglioni di salmone arricchiti da una copertura di patate croccanti che mantengono tenero il pesce. È una ricetta con un grado di difficoltà basso, quindi anche le cuoche alle prime armi la possono realizzare. Per prepararla occorrono una ventina di minuti, per la cottura altri 20 minuti.

Ingredienti per 6 persone

  • Tranci di salmone 6
  • Patate 2
  • Vino bianco ½ bicchiere
  • Olio extra vergine d'oliva
  • Prezzemolo
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Eliminate la spina dorsale e le lische del salmone
  2. Mettetelo in teglia con sale, olio, prezzemolo e vino
  3. Ricoprite il salmone con le patate, pepe, sale, olio e vino
  4. Cuocete in forno per 20/25 minuti

Per preparare il salmone al forno iniziate eliminando le lische e la spina dorsale dai tranci creando un medaglione. Poi procedete nella realizzazione di tutti gli altri, uno alla volta. Ponete i medaglioni di salmone su una teglia rivestita con carta da forno e cospargeteli con il sale e il prezzemolo, tritato finemente, con un coltello a mezzaluna, aggiungete l'olio e irrorate con il vino bianco. Aiutatevi con una mandolina, affettate le patate, dopo averle ben lavate ma senza pelarle. In questo modo otterrete delle fettine sottili.

Ricoprite i medaglioni con le fettine di patate, aggiungete di pepe e sale. Infine irrorate ancora con l'olio e con il vino bianco. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 20/25 minuti. Il salmone sarà pronto quando avrà preso un colore rosato uniforme e opaco. L'aggiunta delle patate assicura una cottura morbida della carne del salmone al forno. Non è indispensabile, ma consigliabile, visto che le patate si sposano a meraviglia con il pesce.

Consigli e curiosità

Molti altri sono i modi e gli ingredienti per ottenere un ottimo salmone al forno. La fantasia ci aiuterà ed insieme ai nostri gusti, otterremo la ricetta migliore.
Il salmone alle mele è un secondo piatto raffinato ma facile da preparare; un'idea alternativa perfetta da servire per una cena informale.
I filetti di salmone alla mediterranea sono un secondo piatto che racchiude tutti i sapori e i profumi della cucina del Sud Italia. Il salmone croccante è un secondo piatto di pesce velocissimo da realizzare, si tratta di salmone cotto al forno con una croccante panatura alle erbette aromatiche.
Non dimentichiamo infine, che il salmone, come il pesce in generale è ricco di omega 3.

Il pesce è definito fresco...

Quando dopo la pesca e prima di raggiungere il banco del pesce, viene semplicemente raffreddato e non congelato oppure ancora trattato in qualche altro modo.
Il primo segnale che contraddistingue il pesce fresco è la pelle lucida al contrario, se conservato a lungo, il colore della pelle apparirà spento. Un segnale importante che ci può fare capire che il pesce è di buona qualità è rappresentato dalla consistenza della carne che, se fresca, risulta compatta, attaccata alla lisca ed elastica al tocco. Inoltre, se il pesce presenta un colore intenso arancione o rosato, significa che il salmone è fresco mentre invece se si presenta pallido o opaco allora la sua freschezza non è più la stessa.
Un altro accorgimento per la freschezza del salmone è la presenza di macchie bianche oppure scure. In questi casi è opportuno che il salmone in questione non venga ingerito. Infine, uno dei segnali più lampanti che ci lasciano intendere se il pesce in questione è fresco oppure no è proprio l'odore.