SCALOPPINE AI FUNGHI

Le scaloppine ai funghi sono un secondo piatto molto facile da realizzare e molto saporito. Si consiglia di utilizzare soprattutto i funghi porcini o champignon che renderanno cremoso il condimento. La carne più adatta per la loro preparazione è quella di vitello o di pollo.

Descrizione

Per la preparazione di questa ricetta abbiamo scelto dei funghi champignon che sono molto polposi e cremosi; come carne proponiamo quella di vitello. Naturalmente potete accompagnare questo piatto con un contorno di verdure fresche oppure con delle patate cotte e fatte dorare al forno.

Ingredienti per 4 persone

  1. Vitello 400 g
  2. Funghi champignon 500 g
  3. Burro 50 g
  4. Farina 00 40 gr
  5. Aglio 1 spicchio
  6. Olio extra vergine d'oliva
  7. Timo
  8. Rosmarino tritato
  9. Pepe e sale q.b.

Preparazione

  1. Infarinate la carne e affettate i funghi
  2. Fate rosolare in padella le fettine per 4 minuti
  3. Fate saltare i funghi per 3 minuti
  4. Aggiungete ai funghi le fettine, il timo e fate cuocere 2 minuti

Per preparare le scaloppine, tagliate a fettine il vitello, poi pestatele con il batticarne in modo da renderle più morbide e sottili. Infarinate ogni fettina su entrambi i lati avendo cura di scuoterle delicatamente per eliminare gli eccessi.
Prendete i funghi champignon e puliteli aiutandovi con un coltellino a lama liscia. Prima di tutto eliminate dal gambo la parte finale, quella terrosa, raschiando leggermente. Poi spolverate con un pennellino o con un panno da cucina di cotone. Dopo averli ben puliti affettateli e metteteli da parte in una ciotola.

Prendete una padella molto larga e capiente e fate sciogliere a fuoco basso metà del burro insieme all'olio extra vergine d'oliva. Aggiungete lentamente una per una le fettine che avete precedentemente infarinato. Cospargetele di pepe e sale e fatele rosolare prima su un lato per circa 4 minuti, poi girate sull'altro lato per lo stesso tempo di cottura. Prestate attenzione affinché si formi la crosta dorata all'esterno. Una volta cotte, toglietele dalla padella e mettetele in un piatto da portata a raffreddare. Per i funghi, usate la stessa padella dove avete cotto le fettine e ora fatevi sciogliere l'altra metà di burro rimanente, aggiungete lo spicchio d'aglio e il rosmarino che avrete tritato e fate soffriggere per qualche secondo. Aggiungete anche i funghi e fate saltare il tutto per circa tre minuti a fuoco medio. Poi aggiungete sale e pepe quanto basta.

Prendete le fettine di vitello che avevate messe da parte e adagiatele nella padella dove avete cotto i funghi. Aggiungete le foglioline di timo e fate cuocere a fuoco basso per due minuti. Se lo ritenete necessario, aggiungete dell'acqua bollente per rendere più cremoso il composto. Servite le vostre scaloppine ai funghi calde e accompagnatele con altre verdure di stagione cotte o fresche.

Consigli e curiosità

Se preferite che il vostro condimento risulti ancora più cremoso, vi consigliamo di frullare una parte dei funghi che avrete cotto e unirli al resto degli ingredienti. Potete preparare delle fette di pane tostato, sfregarle con l'aglio e con dell'olio d'oliva e metterle nel piatto da portata assieme alle scaloppine.
Le varianti delle scaloppine sono veramente tante. Oltre che ai funghi, le scaloppine possono essere preparate al limone, in rosa, alla pizzaiola, al vino bianco e prezzemolo, al marsala, al vin santo con zucca e funghi, ecc.
Anche i vegani possono preparare questa ricetta molto saporita sostituendo le fettine di carne con quelle di soia, e i celiaci possono sostituire la farina 00 con una senza glutine o con la farina di riso o di mais.