SLOW COOKER: PREZIOSO AIUTO IN CUCINA

Le slow cooker, anche conosciute come crock-pot, sono delle pentole elettriche ideali per realizzare piatti gustosi in modo semplice e pratico.

Si tratta di uno strumento tornato alla ribalta di recente, ma che esiste già da ben quarant'anni: infatti, dopo che furono sviluppati i primi modelli negli Stati Uniti negli anni '50, la slow cooker si diffuse ufficialmente sul mercato culinario già negli anni '70. Da allora, rappresenta incessantemente l'emblema di una filosofia gastronomica che si è sempre mantenuta viva nel corso dei decenni, sopravvivendo alle mode e influenze del momento.

Slow cooker:come funziona?

Nonostante l'aggettivo "slow" rimandi alla cottura lenta di cui questo utensile si serve, in realtà la slow cooker rappresenta uno strumento che vi permetterà di risparmiare tantissimo tempo! Ma come funziona esattamente?

Innanzitutto, occorre precisare che le crock-pot sono pentole che per funzionare hanno bisogno della corrente elettrica. Sono composte da:

  • un corpo in metallo le cui pareti isolanti permettono di irradiare calore in maniera controllata e sicura
  • contenitore estraibile in ceramica, ovvero la superficie di cottura e in cui vanno posizionati tutti gli ingredienti che consente di estrarre il contenuto della pentola in maniera facile e veloce
  • coperchio a tenuta in vetro, che sigilla perfettamente la superficie dell'elettrodomestico, evitando la fuoriuscita di vapori e creando invece un effetto di condensa

Le slow cooker sono utilizzate per una cottura a bassa temperatura, generalmente intorno ai 70 - 75°C (e in ogni caso mai superiore ai 96°-98° C). Si tratta di un processo che può durare da un paio d'ore alla mezza giornata: tutto ciò che dovrete fare sarà scegliere e inserire gli ingredienti all'interno della pentola.

Ovviamente, la durata della preparazione dipende da come la crock-pot viene impostata: generalmente, questo tipo di elettrodomestici presentano quattro modalità: high, medium, low e warm (che è l'abbreviazione di "keep warm", e serve dunque per mantenere i piatti ad una temperatura ideale post-preparazione).

I vantaggi dello slow cooking

La slow cooker presenta numerosi vantaggi. Innanzitutto, si tratta di un elettrodomestico di facile utilizzo, intuitivo, elementare anche per chi è alle prime armi in cucina.

È però utile anche per i cuochi più esperti, in quanto permette di risparmiare una notevole quantità di tempo e fatica, affidandole la parte più impegnativa del processo culinario.

Al di là del risvolto pratico, ci sono numerosi benefici dal punto di vista alimentare: la slow cooker riduce infatti la quantità di grassi, favorisce l'assorbimento delle spezie e, soprattutto, preserva vitamine e sali minerali contenute nei cibi. Proprio per questo, anche i sapori appaiono estremamente amplificati, in quanto tutti gli alimenti hanno il tempo di entrare in contatto tra loro e sprigionare appieno aromi e retrogusti che altrimenti passerebbero inosservati.

Infine, un aspetto rilevante è il basso impatto ambientale che questo utensile produce: la crock-pot mediamente consuma la stessa quantità di elettricità di una comune lampadina! Ed è inoltre perfetta per preparare ricette con prodotti agricoli biologici e naturali.

Le migliori ricette per slow cooker

A dimostrazione delle qualità benefiche della crock-pot, non possiamo non proporvi un piatto ricco di sapore e vitamine: la ratatouille di verdure. Per realizzare questo piatto frutto del più antico patrimonio gastronomico francese, la cosa più impegnativa sarà procurarsi tutti gli ingredienti:

  • Passata di pomodoro 400 g
  • Basilico1 mazzetto
  • Olive nere 50 g
  • Capperi dissalati 1 cucchiaino
  • Cipolle 1
  • Melanzane 1
  • Sedano 2 coste
  • Aglio 2 spicchi
  • Aceto 3 cucchiai
  • Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
  • Zucchero mezzo cucchiaino
  • Sale fino e pepe nero

Tutto ciò che dovete fare è tagliare le melanzane e il sedano a cubetti, affettare la cipolla (in modo non troppo sottile), metterle nella slow coocker con aglio, sale, olio, pepe, aceto, zucchero e passata di pomodoro e lasciare cuocere su low per 4 ore. Quando le verdure saranno cotte, aggiungete il basilico, i capperi e le olive: poche semplici mosse, e il piatto è pronto per essere servito!

Nonostante la slow cooker sia l'alleato perfetto per un'alimentazione sana e ricca di gusto, non mancano le ricette sfiziose: queste pentole sono infatti l'utensile perfetto per preparare i piatti della tradizione culinaria nostrana con la massima efficienza e velocità.

Per esempio, preparare il ragù, emblema dei sapori Italiani e ottimo condimento per primi e secondi, non è mai stato così semplice. Innanzitutto, vi serviranno:

  • Passata di pomodoro 750 ml
  • Carne macinata di manzo 500 g
  • Carne macinata di maiale 500 g
  • Acqua 250 ml
  • Sedano mezza costa
  • Cipolle 2
  • Carote 1
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Concentrato di pomodoro 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
  • Sale fino e pepe q.b.

Cominciate lavando e tagliando cipolla, carota e sedano in piccoli pezzi; lasciateli rosolare con un filo d'olio assieme alle due carni macinate, sfumando poi con il vino rosso. Dopodiché spostate la carne nella slow cooker, aggiungere tutti gli ingredienti restanti, mescolare e lasciare cuocere per 6 ore in modalità low. Portate tranquillamente a termine tutti i vostri impegni e, al termine del tempo previsto, potrete gustare un sugo perfetto, ideale da abbinare a dell'ottima pasta fresca.

Un altro simbolo del bel Paese nel mondo sono senz'altro le polpette "della nonna". Per farle, munitevi di:

  • Passata di pomodoro 500 ml
  • Mollica di pane 200 g
  • Carne macinata di manzo 300 g
  • Carne macinata di vitello 300 g
  • Latte 5 cucchiai
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Cipolle 1
  • Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
  • Sale fino e pepe nero

Prima di accendere la vostra crock-pot, occorre mettere il pane in ammollo nel latte, strizzarlo, sbriciolarlo, per poi mescolarlo insieme a carni macinate, parmigiano, sale e pepe. Con questo composto, formate tante piccole polpette e fatele a rosolare fino a che saranno colorite su ogni lato; nel frattempo in una padella a parte fate rosolare la cipolla. Ora disponete le polpette nella pentola, assieme alla passata di pomodoro, la cipolla e il sale, e fate cuocete per 4 ore a temperatura low.

I trucchi della slow cooker non si fermano qui: confetture, marmellate, torte, creme brulé. Dolci di ogni tipo, perfetti per qualunque occasione, dalla colazione, al dessert, alle feste, non sono mai stati così facili da realizzare.

Per dimostrarvelo vi riportiamo la ricetta di un piatto apprezzato da grandi e piccini: la torta al cioccolato. Ciò che vi serve è:

  • Farina 00 160 g
  • Zucchero di canna 120 g
  • Uova 2
  • Cioccolato fondente 70 g
  • Cacao in polvere 60 g
  • Burro 60 g
  • Lievito per dolci 1 bustina
  • Gocce di cioccolato 50 g

Per ottenere una torta soffice e golosa, dovete sciogliere il burro assieme al cioccolato e fare intiepidire. Nel frattempo, setacciare la farina, il cacao e il lievito; a parte montate le uova con lo zucchero. Mescolate tutto insieme e versare all'interno della pentola, coprendola con un foglio di carta forno bagnato. Aggiungete sopra le gocce di cioccolato in maniera uniforme e lasciare cuocere a temperatura bassa per 1 ora.

Queste sono solo alcune delle infinite ricette che la slow cooker offre, perfette per ogni palato e ogni occasione: non vi resta che provarle!