Cambio d'Ordine Cambiamento Completo

Aggiunto al Carrello

RICHIAMO PRODOTTO

Vi informiamo che i seguenti prodotti sono stati richiamati:
Coppa di suino 100 g, Salame Campagnolo

Maggiori informazioni

AMARI DA GUSTARE IN OGNI OCCASIONE

Gli amari sono delle bevande alcoliche dal gusto principalmente amarognolo e caratterizzate dalla presenza di spezie ed erbe aromatiche. Tradizionalmente serviti a fine pasto, ma ora sempre più protagonisti di sperimentazioni e abbinamenti nel mondo della mixology.

Amari per cocktail e aperitivi

Per anni le bottiglie degli amari digestivi sono state estratte dalle dispense solo a conclusione di pranzi troppo abbondanti o cene particolarmente sostanziose.  Ad oggi, tuttavia, sembra che queste bevande stiano vivendo una seconda giovinezza, non sono più dunque solamente associate al caffè di fine pasto con lo scopo di favorire la digestione. Proprio per questo motivo, di recente, i bartender hanno sperimentato cocktail aromatici e aperitivi insoliti con l'utilizzo di diversi tipi di amari

Si tratta di una bevanda dall'origine antichissima e ottenuta attraverso l'infusione a caldo o la macerazione nell'alcool di frutta ed erbe aromatiche. Il gusto particolarmente amaro deriva dall'utilizzo di una minima percentuale di zucchero al suo interno. 

Come usare la pentola a pressione

Esistono diverse tipologie di amaro a seconda della gradazione alcolica e delle erbe utilizzate, di seguito una possibile classificazione: 

  • Amari medicinali: creati dai monaci medievali per dare giovamento a situazioni di malessere, sono i più antichi di tutti e si distinguono per la presenza di particolari erbe officinali.
  • Amari del Nord Europa: sono nati principalmente per combattere il mal di mare che colpiva le flotte di pescatori, contengono numerose spezie, come ad esempio pepe e cardamomo.
  • Amari alpini: sono caratterizzati da una gradazione molto alta, poco zucchero e note decisamente amarognole, l’ideale per digerire i pesanti piatti di montagna.
  • Amari italiani: sono tipici della zona del mediterraneo, contengono una percentuale di alcool inferiore rispetto agli altri e si distinguono per la presenza di agrumi come arancia e limone.

Come usare la pentola a pressione

Come organizzare una spesa efficiente

APERITIVO CON AMARI DIGESTIVI

I liquori a base di erbe aromatiche e spezie escono finalmente dalla loro comfort zone per regalare una nuova esperienza di aperitivo. Amari alle erbe, bibite effervescenti e ghiaccio rappresentato un connubio vincente per sorprendere chiunque con il suo gusto deciso e pungente. A differenza di quanto si è sempre pensato servendoli dopo aver mangiato, gli amari in realtà aprono lo stomaco e stimolano conseguentemente l'appetito. 

Nel caso tu voglia organizzare un happy hour a casa tua potresti stupire i tuoi ospiti con questi cocktail per un aperitivo fresco e dissetante: Amaro Spritz in cui l’amaro sostituisce l’Aperol oppure l’Americano Sbagliatissimo per un gusto sorprendente. 

Mixology

COCKTAIL CON AMARI: RISCOPRIRE IL MODO DI VIVERE IL DOPOCENA

Recentemente gli amari tipici della tradizione italiana sono sbarcati inaspettatamente nell'universo della mixology. Le loro note amaricanti e decise li rendono un ingrediente interessante per la realizzazione di nuovi cocktail dalla forte personalità. Merito della riscoperta dell'amaro è sicuramente da attribuire ai giovani barman che hanno iniziato a creare cocktail eleganti per appagare contemporaneamente vista e gusto.   

L'amaro si abbina perfettamente con moltissimi liquori, per tale motivo molte case produttrici hanno ideato cocktail con ricette a base di amari che è possibile trovare nei locali di tendenza. Tuttavia, per creare delle abbinate interessanti, è indispensabile conoscere bene il prodotto che si va ad utilizzare e dosarne perfettamente le quantità. 

Un’ottima idea per cimentarti nell’utilizzo degli amari nei cocktail potrebbe essere quella di reinterpretare i grandi classici: nel Negroni l’amaro può sostituire le note del bitter, nell’elegante Manhattan si può aggiungere una piccola dose di amaro o ancora, per il Mojito, è possibile miscelare amaro e limonata. 


Quote
Un’ottima idea per cimentarti nell’utilizzo degli amari nei cocktail potrebbe essere quella di reinterpretare i grandi classici: nel Negroni l’amaro può sostituire le note del bitter, nell’elegante Manhattan si può aggiungere una piccola dose di amaro o ancora, per il Mojito, è possibile miscelare amaro e limonata.
Quote


COME DEGUSTARE GLI AMARI

È doveroso precisare che non esiste una regola univoca, ma tutto dipende dai gusti personali e dall'amaro che si vuole bere. Esistono diversi modi per servire questa bevanda: fredda di congelatore o a temperatura ambiente, con l'aggiunta di ghiaccio oppure liscia. Tutta l’esperienza di assaggio è quindi strettamente legata al piacere personale di chi assapora questa bevanda. C’è chi preferisce sorseggiare l’amaro ghiacciato per rinfrescarsi il palato e chi lo degusta a temperatura ambiente per apprezzare ogni sfaccettatura dell’infusione. Anche per quanto riguarda la scelta dei bicchieri per amari da utilizzare incide molto il gusto personale. In linea di massima, comunque, l'amaro andrebbe servito o in piccoli calici dalla forma allungata oppure in tumbler bassi e svasati per conservarne gli aromi e i profumi. 

Che tu sia più un tipo da aperitivo con gli amici dopo una lunga giornata lavorativa o che tu voglia rilassarti sul divano con un long drink, ti consigliamo di lasciarti stupire dal nuovo modo di bere gli amari. All’interno della Vinoteca Aldi potrai scoprire l’ampia selezione di distillati ideali per accompagnare le tue serate in compagnia. Ti aspetta nei nostri punti vendita un vasto assortimento di liquori, superalcolici e distillati per dare spazio a tutta la tua creatività.  

Visita il sito ALDI