Cambio d'Ordine Cambiamento Completo

Aggiunto al Carrello

RICHIAMO PRODOTTO

Vi informiamo che i seguenti prodotti sono stati richiamati:
Coppa di suino 100 g, Salame Campagnolo

Maggiori informazioni


Ingredienti per 6 Persone

  • 500 gr Carne mista macinata Il Podere
  • 100 gr Mollica di pane
  • 5 cucchiaio Parmigiano Reggiano D.O.P Primis
  • 2 Uova I Colori del Sapore
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • q.b. Sale e pepe
  • q.b. Olio di semi (per friggere)

Metodo di preparazione

  1. Aggiungete alla carne tritata la mollica di pane, che avete precedentemente sbriciolato. Se il pane è eccessivamente duro è possibile bagnarlo con acqua. Insieme potete tritare aglio e prezzemolo.
  2. Aggiungete il sale e pepe, il parmigiano grattugiato e le due uova. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo. Se dovesse risultare troppo duro, è possibile aggiungere un po' di latte.
  3. Dividete l'impasto e formate delle sfere della grandezza desiderata, secondo i propri gusti.
  4. Si dovrà procedere poi alla frittura delle polpette di carne. Impanate con un leggero strato di farina e mettere a riscaldare l'olio, di semi o d'oliva. Aspettate che l'olio arrivi a temperatura e immergete le polpette. Quando saranno dorate, estraetele dalla padella e ponetele su un foglio di carta assorbente ad asciugare.
  5. Nel frattempo, in un tegame, preparate un soffritto con cipolla, carota e sedano. Quando inizia a scaldarsi, insaporite con il basilico aggiungete i pomodori maturi e già pelati, se usate quelli freschi, o una confezione di polpa. Lasciate cuocere per almeno 5 minuti. Se necessario si può unire un po' di acqua per rendere il sugo meno denso.
  6. Aggiungete poi le polpette, coprite il tegame con un coperchio e lasciate insaporire per bene per una ventina di minuti, o fino a quando non abbiano assorbito una parte del sugo.

Consigli

  • Le polpette al sugo sono un ottimo espediente per non buttare via nulla e recuperare il pane raffermo. Possono essere anche conservate in frigo per qualche giorno e riscaldate. Saranno buone lo stesso. È possibile anche congelarle, sia cotte che crude, per poi utilizzarle successivamente. L'importante è che, nel momento in cui si preparano, gli ingredienti siano freschissimi e non decongelati.

* Max 15 ingredienti da aggiungere alla lista se non hai effettuato il log-in.