Foto ricette antipasti ALDI: peperoni ripieni

PEPERONI RIPIENI

I peperoni ripieni sono tra i secondi piatti presenti un po' in tutta Italia attraverso svariate sfumature. È un piatto semplicissimo da preparare, che richiede solo una leggera manualità (ma possiamo chiamarla più attenzione) nel pulire le verdure. Non esiste un colore di peperone più adatto a questa ricetta in quanto l'unico requisito è che sia sufficientemente grande e adatto ad ospitare il ripieno. Per questo non deve essere tanto grande, ma risultare comunque turgido e senza ammaccature. Una misura media vi permetterà una cottura di circa mezz'ora. Più grande è il peperone più richiederà tempo per essere cotto.

Descrizione

Prima di tutto dovete preparare i peperoni: la calotta va tagliata a ¼ così da portare via con sé la parte più robusta e piena di semi della verdura. Pulite l'interno perfettamente, privandolo dei semi e delle coste così da accogliere bene il ripieno. È presente anche una versione mignon in cui i peperoni sono piccoli e rotondi: questi vengono messi a bagno nell'aceto e successivamente riempiti con tonno, acciughe e capperi. Si trovano soprattutto al Sud Italia e sono un antipasto perfetto da condividere con gli amici. A differenza degli altri, possono risultare leggermente piccantini in alcune versioni.

Quella che vi proponiamo oggi è la versione tradizionale, con il ripieno di carne macinata ma i peperoni ripieni si prestano a infinite varianti.

Nelle zone costiere dell'Italia si trovano, ad esempio, le versioni con la farcitura di pesce. La carne viene sostituita con del tonno che viene trattato con una pratica molto simile a quella proposta nel procedimento sottostante. Vengono aggiunte acciughe, pangrattato, uovo, prezzemolo per un risultato molto saporito e decisamente leggero, perfetto per l'estate.

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Pulite e tagliate i peperoni privandoli della loro parte interna. Salateli leggermente
  2. Preparate il ripieno mettendo a mollo il pane nel latte per qualche minuto
  3. Strizzatelo e unitelo al composto di carne, uovo, prezzemolo tritato e Parmigiano
  4. Tagliate la mozzarella a cubetti e aggiungeteli al composto appena fatto
  5. Mettete il ripieno all'interno dei peperoni, grattugiateci sopra il Parmigiano assieme ad una spolverata di pan grattato
  6. Infornate per 30/40 minuti.

Iniziate a pulire i peperoni: lavateli sotto acqua corrente, asciugateli bene, privateli della parte superiore. Con un coltello affilato eliminate i semini e le coste interne. Salate leggermente. Intanto accendete il forno a 180° C in modo da portarlo a temperatura per tempo.

Preparate il ripieno mettendo a mollo il pane nel latte per qualche minuto; nel frattempo ponete in una ciotola capiente la carne, l'uovo, il Parmigiano grattugiato. Tritate al coltello il prezzemolo e aggiungetelo all'impasto.

Strizzate molto bene il pane e aggiungetelo al composto. Ora mescolate bene, iniziando con un cucchiaio e proseguendo, quando iniziate a fare fatica, con le mani. Il composto dovrà risultare leggero ma ben compatto. Regolate di sale e pepe.

Tagliate la mozzarella a cubetti abbastanza piccoli e aggiungeteli alla carne trita: mescolate quindi gli ingredienti per amalgamarli uniformemente.

Con un cucchiaio dividete il composto all'interno dei 4 peperoni, precedentemente messi in una pirofila da forno irrorata con un po' di olio extravergine. Grattugiate ancora un po' di Parmigiano in superficie e spargete anche un po' di pan grattato; infornate per 30/40 minuti. Servite immediatamente.

Consigli e curiosità

La cottura dei peperoni può variare di 10/15 minuti a seconda della grandezza della verdura. Controllate inserendo all'interno di un lato i rebbi di una forchetta: se la polpa è arrendevole, sono pronti.

Potete tagliare i peperoni anche per la lunghezza: invece di realizzare dei contenitori, creerete delle barchette. Il procedimento rimane il medesimo, così come il tempo di cottura.

Un leggera variante sono i peperoni ripieni di riso: invece di essere tagliati per l'altezza, vengono tagliati per la parte lunga del corpo e riempiti con riso lessato, pomodori e pecorino ma si prestano egregiamente a essere accompagnati da cubetti di mortadella e scamorza. Oltre al riso ci si può sbizzarrire con altri cereali: via libera a farro, miglio, orzo, quinoa oppure un mix di essi.

Per un risultato completamente vegetariano i protagonisti saranno i formaggi, le melanzane, i pinoli oppure patate, olive, scamorza. Se invece preferiste una ricetta vegan, sostituite il formaggio con del seitan o del tofu e il gioco è fatto, magari abbinato a un cereale o un legume per una combinazione completa e nutriente.

Qualche altra idea? Invece dei classici peperoni provate i friggitelli, peperoni verdi lunghi ma di forma ridotta. Riempiteli di patate e formaggio erborinato. Esagerate pure con le dosi perché avranno lo stesso effetto delle ciliege: uno tira l'altro.

Cous cous avanzato? No problem, un po' di uvetta, qualche pinolo e una zucchina e voilà, il ripieno perfetto.