Foto dolce: fette di brownies

BROWNIES

I brownies, noti anche con il nome di chocolate brownies o Manchester chocolate, sono dei gustosi quadrotti al cioccolato, ingrediente principale che giustifica il colore con cui si presenta. Di origine americana, direttamente da Chicago, è un dolcetto amato in tutto il mondo.

Descrizione

La base di partenza è senza dubbio il cioccolato fondente. Nella versione americana, sono spesso accompagnati da panna montata o gelato alla vaniglia. La ricetta è molto facile e i tempi di preparazione abbastanza veloci (40 minuti per la preparazione e 40 minuti per la cottura).

Ingredienti per 6 persone

Preparazione

  1. Fondete il cioccolato a bagnomaria
  2. Amalgamate il cioccolato con il burro
  3. Fate tostare le nocciole in forno e tritatele
  4. Sbattete le uova con lo zucchero e sale e aggiungete il cioccolato con il burro
  5. Setacciate la farina e aggiungete le nocciole tritate amalgamando bene
  6. Cuocete in forno per 25 minuti
  7. Lasciate raffreddare e tagliate

Mettete a scaldare l'acqua in un contenitore abbastanza capiente. Nell'attesa che bolla tagliate il cioccolato fondente a grosse scaglie. Una volta che l'acqua nel contenitore avrà raggiunto gli 80°-95°, prendete un altro pentolino in acciaio, più piccolo rispetto al primo, inserite il cioccolato al suo interno e mettetelo all'interno del contenitore più grande. Questa tecnica prende il nome di "bagnomaria", permette agli alimenti di passare in maniera dolce e graduale a una temperatura medio-alta ma costante. In questo modo il cioccolato si scioglierà uniformemente e senza bruciarsi.
Tagliare il burro a tocchetti e riponetelo in un recipiente. Quando il cioccolato sarà quasi fuso, aggiungete il burro nel pentolino. Mescolate il tutto con una spatola sino a quando anche il burro non si sarà fuso insieme al cioccolato; a questo punto lasciate intiepidire mescolando il tutto di tanto in tanto.
Nel frattempo, fate riscaldare il forno alla temperatura di 180° per circa 10 minuti e informate le nocciole lasciandole tostare per qualche minuto. Tenetele d'occhio, potrebbero bruciarsi! Una volta tostate tritatele grossolanamente e mettetele da parte.

Rompete 3 o 4 uova in un recipiente in vetro, cominciate a sbatterle con la frusta elettrica e aggiungete lo zucchero. Continuate a sbattere il tutto finché lo zucchero non si sarà ben sciolto. Sempre con la frusta elettrica in azione, aggiungete 1 pizzico di sale e il composto di cioccolato e burro ormai tiepido; amalgamate il tutto. Posizionate sopra il recipiente in vetro un setaccio a maglie strette e setacciate la farina. Mescolate fino a ottenere un composto uniforme. Aggiungete le nocciole tritate al composto.
Foderate con carta da forno una teglia rettangolare di circa 37x25 cm e versatevi l'impasto.

Cuocete l'impasto nel forno preriscaldato a 180° per 25 minuti, quindi sfornate e lasciate raffreddare. Realizzate i vostri cubi praticando 5 tagli orizzontali e 5 tagli verticali, se volete dare ai vostri brownies dimensioni regolari. Potete conservare i brownies sino a 3-4 giorni in una scatola di latta o sotto una campana di vetro.

Consigli e curiosità

Per dei brownies più "americani" utilizzate le noci Pecan; se invece siete costretti a seguire un regime alimentare ferreo, ma non riuscite a rinunciare al gusto, è possibile riprodurre la ricetta omettendo il burro. Il risultato finale sarà ugualmente soddisfacente: le calorie in meno non toglieranno nulla al gusto!