Foto ricette primi piatti: cannelloni

CANNELLONI RIPIENI DI CARNE

I cannelloni sono tra i primi piatti più apprezzati in Italia e all’Estero. È un tipo di pasta fresca all’uovo o secca dal formato cilindrico. Vengono solitamente farciti con un ripieno salato di carne, verdure e formaggi, ricoperti di sugo o ragù e besciamella; infine con una spolverata di parmigiano vengono fatti cuocere in forno. Sono un vero must della cucina italiana e i modi per cucinarli sono veramente tanti, a seconda dei gusti personali o delle ricette regionali.

Descrizione

La ricetta che oggi vi proponiamo è quella tradizionale, dei cannelloni al ragù. Per prepararla avrete bisogno di diversi ingredienti: carne magra di vitello e di maiale, uova, cipolla, parmigiano reggiano grattugiato, ricotta, mozzarella, vino bianco, olio, pepe e sale. Prima di tutto dovrete preparare i cannelloni con la pasta fresca all’uovo. Poi il ripieno di carne e ricotta che vi servirà per farcire i cannelloni. Se non li avete mai preparati in casa allora questa è l’occasione giusta per provarci! Si tratta di una ricetta piuttosto semplice ma che richiede un tempo di preparazione piuttosto lungo, di 90 minuti, per la cottura invece ne bastano 40.

Ingredienti per 6 persone

Ingredienti per la pasta:

Ingredienti per il ripieno:

Ingredienti per il condimento:

Preparazione

  1. Mischiate le farine 00 e di semola, con uova, sale e acqua
  2. Formate un panetto, avvolgetelo in pellicola e lasciatelo riposare 1 ora
  3. Stendete il panetto e ricavate tanti rettangoli
  4. Fate rosolare la carne e lasciate cuocere 40 minuti
  5. Aggiungete a fuoco spento mozzarella, ricotta, pepe e parmigiano e a composto freddo le uova sbattute
  6. Cuocete la pasta per 3 minuti, scolatela e conditela con il ripieno
  7. Ricoprite abbondantemente con il ragù e spolverate sopra il parmigiano
  8. Cuocere in forno per 40 minuti

Per preparare la pasta, mischiate le due farine di grano 00 e di semola. Aggiungetevi le uova, il sale e l’acqua e impastate. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente per alimenti e lasciatelo riposare per circa un’ora. Dopo il tempo di riposo, stendete il panetto con un mattarello e fate una sfoglia sottile di circa un centimetro e mezzo di altezza. Ricavate tanti rettangoli più o meno della misura di 10×12 cm.

Per quanto riguarda il ripieno, il sugo per i cannelloni, è il classico ragù. In una padella, fate rosolare con l’olio extravergine d’oliva la cipolla tritata. Quando questa sarà ben dorata, aggiungete i due tipi di carne, salate e sfumate con il vino bianco. Fate cuocere per 40 minuti. Una volta cotto, spegnete il fuoco e aggiungete gli altri ingredienti per il ripieno: la mozzarella a dadini, la ricotta, il pepe, il parmigiano. Quando il composto sarà freddo, aggiungete due uova sbattute e il ripieno sarà pronto.

Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata per circa 3 minuti. Scolatela e riponetela ben distesa sopra ad un canovaccio da cucina. Mettete il ripieno al centro della sfoglia prestando attenzione alle estremità. Arrotolare nel verso più lungo della pasta facendo un solo giro. Mettete del ragù sul fondo della teglia e riponete i cannelloni uno alla volta facendo attenzione a non unirli troppo. Ricoprite tutti i cannelloni con uno strato generoso di ragù, spolverate con il parmigiano e infornare. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

I cannelloni saranno pronti quando sulla superficie si formerà una crosta dorata e croccante. Serviteli caldi con delle foglioline di basilico fresco.

Consigli e curiosità

Conservate i cannelloni in frigorifero, riposti in un contenitore ermetico, per 2 giorni al massimo. Potete anche congelarli e utilizzarli all’occorrenza. Per rendervi più semplice la farcitura dei vostri cannelloni potete versare il composto di carne in un sac à poche: in questo modo vi verrà più facile sistemare il ripieno sui vari rettangoli di pasta sfoglia. I cannelloni sono comunque squisiti con qualsiasi ripieno e possono essere una base ideale da preparare in qualsiasi occasione.

Alcune ricette alternative a quella tradizionale sono per esempio i cannelloni ripieni di zucchine e gamberetti, al pesto alla genovese, ripieni di verdure per i vegetariani oppure light con ricotta e spinaci. Esistono infinite varianti di ricette di cannelloni, adatte anche a vegani, celiaci, o intolleranti al lattosio.