Foto ricette vegetariane: maionese vegana

MAIONESE VEGANA CON LATTE DI SOIA

La maionese vegana è una delle salse più conosciute e apprezzate del mondo. La maionese in realtà non è solo una salsa deliziosa, ma si accompagna bene a molti antipasti, così come a secondi, contorni e vari tipi di tramezzini per buffet. Inoltre, questa salsa così piena, saporita e versatile, non è altro che un'emulsione di latte di soia ed olio.

Esistono due leggende accreditate sull'origine della maionese classica. La prima narra che il nome "maionese" sia una derivazione della città spagnola di Mahon, luogo in cui si trovava il cuoco militare di Armand de la Porte, duca di Richelieu. Egli, pare, improvvisò, nel 1757, una salsa a base di olio crudo e tuorlo d'uovo. La seconda tesi invece fa risalire il termine maionese ad un vocabolo francese molto antico, Moyeau, che si pronuncia Muaiò e che significa tuorlo d'uovo.

Descrizione

Ottenere una texture rotonda molto morbida e cremosa da utilizzare per gli antipasti e per accompagnare i vostri piatti vegani come seitan, hamburger di soia o di verdure, è molto semplice. La maionese è molto usata anche per guarnire e decorare svariate preparazioni, specialmente nelle ricorrenze speciali come il pranzo di Natale. In queste occasioni speciali, oltre a preparare un menù completo, dall'aperitivo a caffè e liquore, la maionese è molto usata per gli antipasti più svariati e decorativi.

La difficoltà per ottenere una perfetta maionese è media: dovrete prestare molta attenzione in alcune fasi della sua realizzazione. La preparazione richiede un tempo di circa 30 minuti. Il costo di questa ricetta è basso.

Ingredienti

  • Latte di soia 60 g
  • Olio di mais 100 g
  • Olio extravergine di oliva 10 g
  • Aceto di vino bianco 1 cucchiaio
  • Sale 1 pizzico
  • Succo di limone 1 cucchiaino
  • Curry in polvere 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Preparate tutti gli ingredienti
  2. Versate il latte di soia in un contenitore
  3. Con il mixer, inglobate l'aria
  4. Versate l'olio a filo a più riprese
  5. Continuate a mischiare
  6. Quando il composto sarà denso aggiungete sale, curry e pepe e succo di limone
  7. Frullate a velocità media fino a che l'impasto non risulta cremoso e omogeneo.

Ecco come preparare una maionese vellutata.

Prima di tutto, preparate tutti gli ingredienti e gli attrezzi che vi servono a portata di mano; perderete molto meno tempo in seguito! Versate il latte di soia in un contenitore abbastanza profondo e utilizzate il mixer per inglobare l'aria al suo interno con movimenti lievi e costanti che vanno dall'alto verso il basso. A questo punto è arrivato il momento di versare l'olio a filo. Fatelo a più riprese e senza alcuna fretta. In caso contrario, rischierete di "fare impazzire" la vostra maionese. Quindi procedete con molta cautela, aggiungendo un po' di olio ed aspettando che sia ben incorporato. Ribadiamo che, durante questa fase, risulta molto importante non versare l'olio in una volta sola.

Dopo che avrete aggiunto circa il 40-50% della dose di olio di semi, osservate la consistenza del vostro composto. Dovrà essere già piuttosto densa. Quando il composto avrà raggiunto una certa densità, procedete a frullare. Quindi, diluitela con il succo di limone restante, anche questo poco per volta. Sempre a filo e a più riprese, terminate quindi di versare l'olio.

Ora la maionese dovrebbe essere pronta e montata. Aggiungete il sale, curry in abbondanza e un pizzico di pepe, un cucchiaino e mezzo d'aceto e mescolate ancora. Per farlo aiutatevi con lo sbattitore ad una velocità media per pochi secondi. La vostra maionese è pronta e potete trasferirla molto delicatamente in una ciotola e gustarla come meglio preferite.

È opportuno consumarla al momento. Se è fresca, si sentirà il suo sapore più intensamente. In alternativa, potete conservarla per 1 giorno al massimo in frigorifero.

Consigli e Curiosità

Nel caso in cui la maionese dovesse impazzire, potete recuperarla in 2 modi.
Provate a mettere un cubetto di ghiaccio all'interno della maionese e vedete se si recupera l'emulsione, dopo aver mescolato un po’ il composto. Altrimenti iniziate di nuovo la preparazione, e utilizzate la maionese impazzita al posto dell'olio.

Utilizzate un ottimo olio di semi di girasole o di arachidi per realizzare la vostra maionese.
Se usate l'olio extravergine di oliva invece di quello di semi, la maionese avrà un gusto più deciso, adatto a chi preferisce appunto l'olio di questo tipo.

In ogni caso, quando avrete imparato a preparare la maionese, che tutti ritengono una ricetta difficile da realizzare, vi accorgerete che non se ne può fare a meno!

E perché non accompagnare la maionese con polpette di bietole e ceci o a dell’ottimo seitan?