Tavolo preparato in maniera elegante con tovaglioli bianchi, calici di vino, piatti e posate in argento

IDEE PER APPARECCHIARE

La bella stagione, oltre a portare allegria nella vita di tutti, è il periodo ideale per organizzare cene e pranzi tra amici. Dopo un lungo inverno è naturale che l’opzione più gettonata sarà il giardino o il terrazzo di casa. Una bella location quindi, buona compagnia, buon vino. Cosa manca? Una tavola apparecchiata a dovere.

Tavola per una cena informale

Una tavola apparecchiata con amore si distingue per i dettagli. Informale non è sinonimo di trascuratezza: nonostante si tratti di un evento in totale relax, niente dovrà essere lasciato al caso. Perché non lasciarsi ispirare dai colori della primavera per scegliere la tovaglia? Lilla, azzurro, rosa tenue e verde saranno tinte adeguate e in armonia con Madre Natura. Per i tradizionalisti, invece, il total white rimane un ever green intramontabile, un’ottima alternativa ai colori sperimentali. Per quanto riguarda i piatti andranno benissimo quelli a motivo floreale, con rose, gelsomini o tulipani che sapranno donare colore e vivacità anche sul fondo di una tovaglia bianca. Infatti se sceglierete dei piatti sobri potrete sbizzarrirvi, invece, con la scelta dei bicchieri. Da qualche anno, infatti, è particolarmente in voga l’uso di bicchieri di colori diversi. Una scelta audace e, se valorizzata dalla tovaglia bianca, ispirerà tutti i vostri amici amanti di Instagram. Trattandosi di una cena informale, non dovrete ripassare tutte le regole del galateo apprese. Per la mise en place basterà, infatti, ricordarsi le regole fondamentali: la forchetta a sinistra, il coltello a destra, con la lama rivolta verso il piatto e, infine, il cucchiaio alla destra del coltello.

Tavola per una cena minimalista

Apparecchiatura tavola minimal: una pianta grassa come centrotavola, delle tovagliette con fantasia monocromatica, piatti bianchi e calice in stile moderno realizzato in vetro

Il minimal è diventato lo stile rappresentativo dei millennials.Si tratta di un connubio perfetto tra il moderno e l’uso consapevole dei materiali che, portando gli arredi ai minimi termini, lascia che la protagonista indiscussa della stanza sia la luce. Detto ciò concentriamoci sulle tavole. Provate ad immaginare un giardino ben curato, caratterizzato da fiori, alberi, una piscina che fa da cornice e il profumo di erba tagliata come nota di sottofondo. In questo piccolo angolo di Paradiso campestre, immaginate adesso una grande tavola in legno scuro, con sei sedie abbinate. Il primo consiglio, se desiderate sperimentale il minimal, è quello di utilizzare solo un colore, magari il bianco, così da perseguire il principio cardine di questo stile: la semplicità. Scegliete pochi accessori e optate per il runner. Per cultori della tavola classica abbandonare la tovaglia è uno sforzo non indifferente, ma il risultato vi soddisferà sicuramente: infatti la mise en place deve essere ridotta ai minimi termini. Per concludere, un centrotavola monocolore potrà diventare il protagonista della tua tavola moderna.

Come apparecchiare una tavola formale

Gli eventi formali non hanno sfumature: o li ami o li odi. Tacchi alti, doppi petti, cravatte, trucco e parrucco caratterizzeranno tutti gli invitati. La padrona di casa si dovrà prendere carico di pensare e poi realizzare la tavola in ogni minimo dettaglio. Prima di tutto dovrete tirare fuori dagli armadi l’argenteria. La mise en place dovrà essere pensata e studiata a seconda delle portate della cena: ognuna di esse, infatti, avrà bisogno di una posata specifica. La forchetta più lontana dal piatto sarà per la prima portata mentre quella per il dolce avrà posta in corrispondenza del piatto, perpendicolare alle altre. Il coltello sempre alla destra del piatto, con la lama rivolta verso l’interno e il cucchiaio alla destra di quest’ultimo. Il bicchiere per l’acqua andrà davanti al piatto, in corrispondenza dei coltelli, e, alla destra di questo, andranno i bicchieri da vino, uno per il bianco e uno per il rosso. Il tovagliolo, rigorosamente abbinato alla tovaglia, andrà posizionato sopra al piatto. Trattandosi di una cena formale non esagerate con il centrotavola: i commensali dovranno poter conversare e uno troppo vistoso potrebbe infastidirli. Ultimo consiglio, ma non per importanza, sarà apprezzato i segnaposto: trovare il proprio nome, magari scritto a mano con una bella calligrafia, farà sentire importante ogni tuo invitato.

Tavola fai da te

Per ottenere un effetto country chic, un’idea molto originale è quella di costruirsi un runner ad hoc per l’occasione, fatto di carta o cartoncino nero. Tuttavia, l’accessorio fai da te per antonomasia è il centrotavola: potrai creare una vistosa varietà di fiori di carta o cartapesta. Un altro oggetto su cui potrete sfogare la vostra fantasia sarà il segnaposto: un’idea vincente potrebbe essere quella di riciclare i vasetti di marmellata e scriverci a mano il nome di ogni commensale. Oppure, per rendere ancora più speciale la vostra cena, potreste riempire il vasetto con la terra e piantare un fiore o una piantina e, per concludere, applicare un nastrino colorato con il nome dell’invitato.

Come imbandire la tavola natalizia

nell’immaginario collettivo il grande classico della tavola apparecchiata è sicuramente quella natalizia. Una ricorrenza così speciale e amata da molti merita tutte le attenzioni del caso. Il colore intramontabile è ovviamente il rosso: anche se andrà bene per la tovaglia e tovaglioli, non esagerate. Il natale infatti potrà essere espresso da altre tonalità, come il verde o l’oro. Per quanto riguarda la mise en place, invece, seguite i consigli forniti per la cena informale: è una festa in famiglia e ricreare un ambiente rilassato e festoso sarà apprezzato da tutti. Il tema natalizio sarà valorizzato dal centrotavola: ghirlande, stelline e pigne sono le più indicate. Anche il segnaposto potrà rivelarsi una mossa vincente: scegliete una foglia di alloro e, con un pennarello indelebile, scrivete i nomi degli invitati: ecco un ricordo della cena che tutti potranno portare a casa e conservare. Per concludere, qualche candela rossa o di color oro potrà regalare a voi e alla vostra famiglia quell’atmosfera magica che caratterizza solo il Natale.