Tavola apparecchiata per il natale

TAVOLA NATALIZIA

La tavola è l’elemento più importante della cena di Natale: è fondamentale che la scelta dei colori, dello stile del centrotavola e della mise en place stupiscano anche gli ospiti più esigenti, creando un’atmosfera di calore familiare.

Colori della tavola natalizia

Il rosso è il grande classico della tradizione natalizia, ma non dovrà essere l’unico: esiste un’ampia gamma di sfumature che renderà la vostra tavola indimenticabile. Per quanto riguarda la tovaglia, si consiglia di rimanere sul rosso tradizionale che renderà caldo l’ambiente. Per quanto riguarda i piatti, invece, il bianco potrà rivelarsi una scelta vincente: il suo candore è ideale poiché rimanda alle tonalità del paesaggio alpino. Trattandosi di una ricorrenza che unisce la famiglia, potrete anche osare utilizzando anche un runner, magari di colore verde che sarà valorizzato dal rosso della tavola sottostante e ricorderà il tipico colore degli alberi o, perchè no, anche il tipico abbigliamento dei folletti.

Mise en place natalizia

Il Natale si sa, si festeggia soprattutto a tavola: ecco perché è importante pensare ad una mise en place giusta sia per la cena della Vigilia che per il pranzo del 25 dicembre. Fare attenzione ai dettagli e alle regole del bon ton: anche se si tratta di una cena in famiglia, dovrete porre attenzione a lasciare uno spazio di 70 cm tra un posto e l’altro. In questo modo tutti i convitati saranno a proprio agio e potrà trascorrere una piacevole serata. Ecco qualche consiglio pratico:

  • il tovagliolo potrà essere disposto sopra ai piatti
  • le forchette dovranno trovarsi a sinistra del piatto. Diponetele secondo l’ordine di utilizzo: la più lontana sarà quello per l’antipasto
  • il coltello andrà posto a destra, con la lama rivolta verso l’interno per non ferire, anche accidentalmente, uno degli invitati
  • accanto al coltello disponete il cucchiaio e la forchetta per le ostriche
  • la forchettina da dolce andrà riposta in alto sopra il piatto, insieme al cucchiaino e il coltello per la frutta

Un aspetto molto importante della mise en place riguarda i piatti: quello piano andrà posto sopra il sottopiatto, il piattino per il pane sarà invece in alto a sinistra, in linea con le forchette. Attenzione alla disposizione dei bicchieri: da sinistra verso destra dovrete porre prima quello per l’acqua, seguito da quelli per il vino rosso e bianco. Se organizzerete un evento formale dovrete ricorrere ai segnaposto: ricordate che, secondo le norme del galateo, i padroni di casa dovrebbero sedersi a capotavola, poi tutti gli altri in modo alternato in base al sesso.

Stili della tavola natalizia

Stile tavola Natalizia: ghirlande, apparecchiatura di color rosso, centrotavola originali e albero di natale affianco al tavolo

Rispettare le regole della tradizione è fondamentale, ma la scelta del particolare stile della tavola sarà solo vostra: la firma del padrone di casa, il suo tocco magico, dovrà essere ben riconoscibile. Per chi ama lo stile classico, la tavola tradizionale sarà sicuramente la scelta giusta. Questo stile sarà caratterizzato da un rosso protagonista accompagnato da candele e centrotavola che richiamino gli oggetti più rappresentativi del Natale: pigne, ghirlande, fiocchi di neve eccetera. Se siete affascinati dal mondo del glamour, la tavola chic sarà quelle che più vi rappresenterà. I must have di questo stile sono due: il bianco e l’oro. Due colori classici ma che, se abbinati, creano un ambiente dall’atmosfera lussuosa. Per completare il tutto scegliete piatti sfarzosi, con i sottopiatti rigorosamente oro, e centrotavola imponenti. Un’idea che piacerà a tutte le dark souls è una tavola in stile gotico. Non temete, gli ospiti non si chiederanno se sia Natale oppure Halloween: la magica atmosfera del 25 dicembre rimarrà la stessa, ma i colori saranno tutti più dark. Scegliete piatti, sottopiatti e tovaglioli neri: l’eleganza sarà la protagonista del tuo evento. Se amate le linee pulite e contemporanee non avrete alcun dubbio: la tavola minimal è quello che state cercando. Abbandonate la tovaglia: il runner è la scelta che più si addice a questo stile, soprattutto se disponete di una grande tavola in legno chiaro. Lo spirito del Natale sarà comunque presente: nel centrotavola, nelle candele e magari optando per i bicchieri rossi.

I SEGNAPOSTO DI NATALE

Segnaposto Natalizio: un elegante tovagliolo rosso contenente posate in argento, il tutto legato delicatamente tramite uno spago. Finiscono le decorazioni tramite l'utilizzo di rametti di pino e delle piccole palline rosse

Un’ottima idea per far sentire speciali i vostri ospiti è quella di ricorrere ai segnaposto poichè li farà sentire coccolati e speciali. Ne esistono di diversi stili, quelli più chic sono sicuramente scritti a mano: se siete così fortunati da avere una bella calligrafia, perché non sfruttarla? Comprate dei cartoncini colorati e, con un pennarello indelebile, scrivere i nomi dei commensali. Per mancanza di tempo o praticità, anche dei semplici fogli scritti al computer andranno bene. Tuttavia, se il vostro intento è quello di stupire tutti, la prossima proposta vi interesserà: avete ancora tutte le tessere dello Scarabeo? Se la risposta è sì, potrete utilizzarle per formare i nomi dei vostri ospiti: un’idea originale che non verrà dimenticata facilmente.

I centrotavola natalizi

Centrotavola Natalizio fai da te: una ghirlanda di pino con delle rose rosse contenenti una delicata candela color rosso

Il centrotavola sarà il particolare che porterà la vostra firma, quello che più vi rappresenterà. Per enfatizzare questo aspetto optate per il fai da te: utilizzando i fazzoletti di stoffa, potrete stupire i commensali con un bouquet di rose handmade, magari abbinate a delle candele rosse e oro. Un’altra idea low cost che vi potrebbe interessare ha come protagonisti i tappi di sughero: riempite un bel vaso trasparente con questi e, infine, applicate dei rami decorativi. Questo centrotavola regalerà alla vostra tavola uno stile country chic. Se, invece, disponete di alcuni barattoli vuoti li potrete riciclare trasformandoli in centrotavola molto scenografici. Li potrete riempire con sale grosso, sassi di varie dimensioni, bacche, pigne o con qualsiasi altra decorazione a tema. Un pensiero gentile nei confronti dei commensali, invece, potrebbe essere quella di disporre - in un’alzatina per dolci - dei regali per tutti gli ospiti, abbinati a biscotti e candele natalizie; in questo modo il centrotavola protagonista della cena sarà anche il presente per i vostri ospiti.