Foto ricette Free From: Torta con stracchino senza lattosio pesto e patate

TORTA SALATA CON STRACCHINO SENZA LATTOSIO PESTO E PATATE

La torta salata è un grande classico delle cene con numerosi partecipanti, ma si adatta perfettamente anche ai pasti casalinghi con la famiglia. In particolare la torta salata con pesto, patate e stracchino, grazie alla genuinità e alla qualità degli ingredienti, saprà conquistare il palato di tutti. Si tratta di una ricetta facile da realizzare, ma che richiede tempo se volete preparare voi stessi sia il pesto che la pasta brisè (come è consigliabile fare). In alternativa, potrete ricorrere a prodotti già confezionati che sapranno donare un sapore inconfondibile e saporito.

Descrizione

La torta salata con stracchino, pesto e patate può essere consumata sia come antipasto, sia come primo piatto. Inoltre, qualora abbiate amici o familiari intolleranti al lattosio, potrete preparare una versione milk free permettendo loro di assaporare una ricetta sfiziosa e caratteristica. Per farlo sarà sufficiente sostituire nella preparazione della pasta brisè il burro con la margarina e, nella preparazione della farcitura, utilizzare lo stracchino senza lattosio. Ponete inoltre particolare attenzione alla contaminazione con altri alimenti che contengono latte e i suoi derivati dal momento che, in casi eccezionali, anche solo il contatto potrebbe causare reazioni allergiche.

Ingredienti

Per la pasta brisée:

Per il pesto:

Per la farcitura:

Preparazione

  1. Preparare la pasta brisè unendo tutti gli ingredienti nel mixer (la margarina deve essere fredda di frigo)
  2. Quando gli ingredienti si saranno amalgamati creando un composto sabbioso, riponetelo sul pianale. Lavorate e lasciate riposare in frigo per 40 minuti
  3. Mettete a bollire le patate
  4. Preparate il pesto unendo gli ingredienti in un frullatore e azionate per pochi secondi. Aggiustate il sapore con sale e pepe a piacere
  5. Stendete la pasta brisée ottenendo uno strato unico dello stesso livello
  6. Riponete la pasta brisée sopra alla carta forno, in una tortiera di 22 cm di diametro
  7. Preparate la farcitura unendo il pesto, le patate tagliate sottili e lo stracchino: mescolate accuratamente e disponete all'interno dello stampo
  8. Fate cuocere per 30 minuti circa a 180° C.

Per cominciare la preparazione della torta salata dovrete dedicarvi alla pasta brisè senza lattosio: tagliate la margarina fredda di frigo a cubetti ed unitela alla farina 00 e all'acqua ghiacciata in un mixer da cucina. Azionate per pochi secondi fino a quando avrete ottenuto un composto farinoso: adesso trasferitelo sul pianale e lavoratelo con energia fino a quando sarete soddisfatti della consistenza. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 40 minuti. Prima di passare alla preparazione del pesto - per ottimizzare i tempi - mettete a bollire le patate. Pulite ora l'aglio ricavandone due spicchi e aggiungetelo a basilico, olio extravergine di oliva, un formaggio molto stagionato e pinoli in un frullatore.

Per quanto riguarda la scelta del formaggio, dovrete optare per uno particolarmente stagionato, poiché solo in questo caso potrà non arrecare danno ai vostri ospiti intolleranti al lattosio. Azionate l'elettrodomestico fino a quando non avrete ottenuto una crema saporita (aggiungendo, dove necessario, sale e pepe). A questo punto potrete preparare la farcitura della torta salata: riunite il pesto, le patate pelate e ridotte a cubetti insieme allo stracchino senza lattosio. Mescolate aiutandovi con una forchetta che vi consentirà, contemporaneamente, di schiacciare le patate e amalgamarle agli altri alimenti. Stendete la pasta brisée con l'aiuto di un mattarello cosparso di farina e lavorate fino a quando non avrete ottenuto un unico livello sottile. Ricoprite una teglia di 22 cm di diametro con la carta forma e sovrapponetele la pasta brisée.

Adesso procedete con il trasferimento della farcitura, livellandola con l'aiuto di una spatola da cucina leggermente inumidita. Fate cuocere in forno per 30 minuti a 180° C. Quando la cottura sarà terminata, potrete estrarre la torta salata dallo stampo e servirla ancora tiepida.

Consigli e curiosità

La torta salata con stracchino, pesto e patate si presta ad una vasta quantità di varianti: potrete aggiungere infatti, se è di vostro gusto, una manciata di pomodorini al vostro impasto, oppure una componente proteica come ad esempio il prosciutto cotto. Se state pensando di preparare questa ricetta durante il periodo invernale, potrete sostituire le foglie di basilico con quelle di cime di rapa. Il risultato sarà un pesto più scuro e leggermente più amaro, dal sapore che si sposa perfettamente con lo stracchino e le patate.