Foto ricette light: zoodles, spaghetti di zucchine

ZOODLE: SPAGHETTI DI ZUCCHINE

Conosciuti anche come Zoodles (nome che deriva dal mix di zucchini e noodles), gli spaghetti di zucchine sono una ricetta vegana, leggera e gluten free. Economici e facilissimi da cucinare, sono un’alternativa, salutare e nutriente, alla pasta. Un primo piatto divertente e insolito, ottimo per stupire i vostri ospiti e portare le verdure a tavola, in modo originale e sempre diverso. Colorati e sfiziosi, possono essere conditi con qualunque tipo di salsa, come ogni spaghetto che si rispetti. Sono buonissimi con i pomodorini e appetitosi con il pesto alla genovese, ma anche con i gamberetti grigliati o saltati in padella.

Descrizione

Gli spaghetti di zucchine oltre a essere adatti a chi soffre di celiachia, sono di gran moda tra gli amanti della paleo-dieta - tendenza gastronomica che non prevede il consumo di cereali - o ancora tra vegani e vegetariani, che prediligono nella propria alimentazione frutta e verdura.

Tuttavia, possono essere anche un escamotage per propinare verdure ai bambini, sempre molto restii a mangiarne. Le zucchine in particolare sono un alimento che garantisce numerosi benefici al nostro organismo: sono infatti ricche di potassio, acido folico e vitamina J. Oltre ad essere ideali per lo svezzamento dei neonati, costituiscono un prezioso alleato per combattere i problemi alle vie urinarie e di ritenzione idrica. Non sottovalutate poi le proprietà calmanti e rilassanti di questo alimento.

Ingredienti per 2 persone

Preparazione

  1. Preparate le zucchine tagliandole con lo zoodle slicer
  2. Portate a bollore l’acqua e sbollentate gli spaghetti di zucchine
  3. Preparate il condimento
  4. Unite gli spaghetti di zucchine al sugo a base di pomodori

Per preparare gli spaghetti di zucchine dovrete prima di tutto procurarvi lo zoodle slicer, un apposito strumento a forma di temperamatite, utilizzato per tagliare le verdure a spirale. È molto semplice da usare e facilmente reperibile su internet o nei negozi di casalinghi. Se non lo possedete, l’impresa è un po’ più ardua. Comunque, sarà sufficiente una grattugia per tagliare verdure alla julienne o, se siete molto precisi, un coltellino ben affilato. L’importante è il risultato: tagliare le zucchine a listarelle sottili, così da farle somigliare il più possibile a spaghetti.

Prima di iniziare, lavate le vostre zucchine fresche accuratamente e asciugatele con della carta assorbente. Poi provvedete con l’ausilio di un coltello, a eliminare le parti più esterne, dividetele prima a metà verticalmente e poi procedete con più fettine che taglierete successivamente a striscioline sottili. Se avete l’apposito strumento la procedura sarà più semplice. Nel frattempo, mettete a bollire l’acqua salata. Fate sbollentare gli spaghetti di zucchine per poco tempo, senza farli cuocere troppo, altrimenti si disfano; un paio di minuti saranno più che sufficienti.

Intanto, in un tegame ampio, potete iniziare a preparare il condimento. Versate olio extravergine d’oliva, aggiungete uno spicchio d’aglio e fate soffriggere leggermente; unite quindi un paio di foglie di basilico e i pomodorini pachino, precedentemente lavati e tagliati. Scolate gli spaghetti di zucchine con l’aiuto di una schiumarola o di un colino e versateli nel tegame con il condimento. Mescolate delicatamente il tutto e fate saltare in padella, su fuoco vivace per 2 minuti. Impiattate e servite gli spaghetti di zucchine ancora caldi. Per insaporire il vostro primo piatto, al condimento può essere aggiunto anche del pesto.

Se state cucinando per commensali vegani, basterà frullare insieme basilico, pinoli, un po’ di aglio, tofu al posto del pecorino e Parmigiano. Se la consistenza del pesto dovesse essere troppo densa, aggiungete un mestolo di acqua di cottura delle zucchine. Se invece si è alla ricerca di una ricetta più saporita e raffinata, nella padella con l’olio e l’aglio, sarà possibile mettere a saltare, sempre per qualche minuto, dei gamberetti freschi, puliti e sgusciati.

Consigli e curiosità

Le zucchine come i cetrioli hanno numerose proprietà benefiche: infatti attenuano rughe e le borse sotto agli occhi. Ricche di vitamine A e C sono antiossidanti e antinvecchiamento e aiutano anche a rilassarsi.