Foto ricette secondi piatti: pollo al forno

POLLO AL FORNO

La carne di pollo è sicuramente la più versatile e duttile di tutte le carni esistenti, bianche o rosse che siano. Si presta alle più diverse ricette ed è sempre apprezzata da grandi e piccini, nonché dalle persone perennemente a dieta, vista la sua vocazione ipocalorica. Se però siete stufi del classico petto di pollo in bianco, perché non optate per un più saporito pollo al forno? Ecco che vi proponiamo la giusta ricetta per mettere in atto le vostre doti culinarie per un secondo piatto davvero gustoso.

Descrizione

Quando si parla di pollo al forno, si deve aggiungere sempre una seconda parte e cioè “… con le patate”. Sì, perché non c’è matrimonio culinario più fedele e duraturo di questo, per un secondo piatto che mette d’accordo tutti. Importante per la buona riuscita di questo secondo piatto è il tipo di taglio da scegliere. In realtà sia il petto, che le sovra cosce, le ali o le cosce, si prestano molto bene a qualsiasi tipo di cottura.

La ricetta che vedrete oggi però, si concentrerà sulle cosce di pollo al forno. Si tratta di un piatto con scarsa difficoltà e un basso impatto sul vostro portafoglio; i tempi si aggirano intorno ai 20 minuti per la preparazione e 50 minuti per la cottura (calcolate quest’ultima fase basandovi sulla grandezza del pollo e sul tipo di forno che avete nella vostra cucina).

Ingredienti per 2 persone

Preparazione

  1. Lavate o eventualmente pulite le cosce del pollo
  2. Adagiate le cosce asciutte in una teglia ricoperta di carta forno
  3. Aggiungete olio, sale e pepe quanto basta
  4. Unite le patate al pollo
  5. Aggiungete rosmarino e timo per insaporire
  6. Aggiungete anche una spolverata di paprika
  7. Infornate a 180 °C per un’ora e mezza

Iniziate con la preparazione del vostro pollo al forno, preparando le cosce di pollo. Il consiglio sarebbe quello di comprarle già spennate, così da risparmiare tempo e fatica.

Lavate bene le cosce, con tanto di pelle, ed asciugatele adeguatamente. Successivamente, prendete una teglia o una pirofila, ricopritela di carta forno (la carne del pollo si attacca facilmente) e mettete un filo di olio, sale e pepe.

Ora, potete adagiare le cosce di pollo insieme alle patate che avrete già tagliato del formato che più preferite ed aggiungendo un po’ di rosmarino e timo alla composizione.

Completate la vostra preparazione con una spolverata di paprika e mettete a cuocere tutto in forno a 180 °C per circa un’ora e mezza, ricordandovi di girare il pollo e le patate a metà cottura.

Il pollo al forno può essere conservato in frigorifero per un lasso di tempo molto breve, massimo ventiquattro ore. La congelazione di questo tipo di carne è assolutamente sconsigliata.

Consigli e Curiosità

Quando si tratta di cucinare il pollo al forno, si potrebbero fare cinque errori apparentemente superflui, che però condizionano senza ombra di dubbio il risultato finale della vostra ricetta.

Bisogna innanzitutto fare attenzione alla tipologia del pollo che acquistate, in quanto non proprio tutti i tagli o tipologie di pollo possono fare al caso vostro. Un altro fattore a cui bisogna prestare molta attenzione è la durata della cottura: non lasciate il vostro pollo in forno troppo a lungo; se la carne è cotta troppo tenderà a seccarsi. Il pollo, di per sé, non è un tipo di carne particolarmente saporita, dunque non abbiate paura ad utilizzare abbondantemente aromi e sapori.

Ultimo punto, non meno importante: non dimenticate di preparare e abbinare le patate. Potrebbe sembrare una sciocchezza, ma questa accoppiata non può assolutamente mancare sulla vostra tavola. Se volete rendere il piatto ancora più sfizioso, vi consigliamo di aggiungere anche verdure di stagione in modo da ottenere un secondo piatto ricco di sapori e colori.

Il pollo può essere utilizzato per molte preparazioni diverse: scopri come preparare il pollo al curry oppure il pollo alla cacciatora.